Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Questione legale su concorso pubblico


Cristiano Porqueddu
 Share

Recommended Posts


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,633
  • Reputation:   227
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Riporto un problema legale noto che ha danneggiato recentemente alcuni colleghi.

 

Concorso nel 2006.

Bando richiede

a) Titoli di servizio

(massimo: 40. Riferimenti tabellari presenti per anni di insegnamento a seconda dell'istituzione e/o durata. Nessun limite nel tempo.)

B) Titoli artistici

(massimo: 50. Nessun riferimento tabellare per punti o altro. Nessun limite nel tempo.)

c) Curriculum

(massimo: 5. Nessun riferimento tabellare per punti o altro. Nessun limite nel tempo.)

 

Commissione:

Tizio, Caio, Sempronio

 

Pinco Pallino (docente con attività concertistica) concorre e ottiene

a) 30

B) 30

c) 1

 

 

Concorso nel 2009.

Bando identico al 2006

a) Titoli di servizio

(massimo: 40. Riferimenti tabellari presenti per anni di insegnamento a seconda dell'istituzione e/o durata)

B) Titoli artistici

(massimo: 50. Nessun riferimento tabellare per punti o altro)

c) Curriculum

(massimo: 5. Nessun riferimento tabellare per punti o altro)

 

Commissione:

Tizio, Caio, Sempronio (identica al concorso del 2006)

 

Pinco Pallino concorre e ottiene

a) 36

B)10

c) 5

 


 

Domanda (girata anche a due amici legali): è possibile che nell'arco di 3 anni i titoli vengano "svalutati" se il bando resta identico, la commissione è la stessa e i criteri non vengono modificati o descritti nel testo del bando? Può un premio in un concorso (piuttosto che un concerto o una pubblicazione) venire valutata diversamente senza alcuna spiegazione?

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   100
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Riporto un problema legale noto che ha danneggiato recentemente alcuni colleghi.

 

Concorso nel 2006.

Bando richiede

a) Titoli di servizio

(massimo: 40. Riferimenti tabellari presenti per anni di insegnamento a seconda dell'istituzione e/o durata. Nessun limite nel tempo.)

B) Titoli artistici

(massimo: 50. Nessun riferimento tabellare per punti o altro. Nessun limite nel tempo.)

c) Curriculum

(massimo: 5. Nessun riferimento tabellare per punti o altro. Nessun limite nel tempo.)

 

Commissione:

Tizio, Caio, Sempronio

 

Pinco Pallino (docente con attività concertistica) concorre e ottiene

a) 30

B) 30

c) 1

 

 

Concorso nel 2009.

Bando identico al 2006

a) Titoli di servizio

(massimo: 40. Riferimenti tabellari presenti per anni di insegnamento a seconda dell'istituzione e/o durata)

B) Titoli artistici

(massimo: 50. Nessun riferimento tabellare per punti o altro)

c) Curriculum

(massimo: 5. Nessun riferimento tabellare per punti o altro)

 

Commissione:

Tizio, Caio, Sempronio (identica al concorso del 2006)

 

Pinco Pallino concorre e ottiene

a) 36

B)10 < (!)

c) 5

 


 

Domanda (girata anche a due amici legali): è possibile che nell'arco di 3 anni i titoli vengano "svalutati" se il bando resta identico, la commissione è la stessa e i criteri non vengono modificati o descritti nel testo del bando? Può un premio in un concorso (piuttosto che un concerto o una pubblicazione) venire valutata diversamente senza alcuna spiegazione?

 

Se la commissione era la stessa nelle due circostanze, è passibile di denuncia per falso ideologico. E avrà il suo daffare nel tentativo di giustificarsi.

 

dralig

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  12
  • Content Count:  87
  • Reputation:   1
  • Joined:  01/17/2008
  • Status:  Offline
  • Device:  Android

la parola Concorso mi fa venire l'orticaria e questo esempio mostra benissimo il motivo..

 

Davvero pensate che il malcapitato ottenga giustizia, pur avendo palesemente ragione? Il processo penale per le sue lungaggini ha fatto scagionare mafiosi e stupratori.. e voi pensate che per una roba così non si vada in prescrizione?

 

Consiglio al tuo collega di non imbarcarsi proprio in un processo così.. meglio risparmiare tempo e denaro per dedicarsi ad altra attività e sopratutto salvare la salute.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  9
  • Content Count:  24
  • Reputation:   0
  • Joined:  05/28/2007
  • Status:  Offline

Tutto questo , purtroppo non mi sorprende.

Ne ho sofferto anche io a suo tempo, sprecando tempo e denaro tra avvocati e T.A.R. senza risolvere nulla.

La mia solidarietà al malcapitato di turno!

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  27
  • Content Count:  166
  • Reputation:   63
  • Joined:  07/15/2008
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

In ogni caso deve essere denunciata questa illegalità.

Mai stare in silenzio davanti ad una palese ingiustizia.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   100
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

In ogni caso deve essere denunciata questa illegalità.

Mai stare in silenzio davanti ad una palese ingiustizia.

 

Precisamente. La forza dei disonesti è alimentata dalla rassegnazione dei danneggiati. La giustizia potrà anche essere lenta e macchinosa - non è detto: ho visto casi del genere andare a giudizio in pochi mesi -, ma anche l'avere pendente sul proprio capo una denuncia circostanziata e forte di prove oggettive - in questo caso, numeriche! - non è una bella situazione, e può indurre le persone denunciate a farsi passare la voglia di ripetere le loro gesta.

 

Non conviene, in questo caso, ricorrere al tar, ma alla magistratura ordinaria.

 

dralig

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  12
  • Content Count:  87
  • Reputation:   1
  • Joined:  01/17/2008
  • Status:  Offline
  • Device:  Android

Io, invece, ho visto persone che pluriinquisite sono rimaste comodamente al loro posto fiduciose nell'ingiustizia italiana. Nessuno li ha rimossi in attesa che fosse chiarita la faccenda.. Tutti alla fine l'hanno fatta franca! Si tratta quasi sempre di gente che ricopre ruoli di responsabilità, che dirige qualcosa per intenderci.. Immagino che l'aver acquisito quella carica dia a questa gente l'impressione di avere dei super-poteri di essere migliori degli altri cittadini. Purtroppo i fatti ci dicono che in Italia ci sono cittadini più uguali degli altri davanti alla legge.

Se poi qualcuno ha notizia di un commissario di commissione di concorso universitario o di conservatorio o simili che sia stato condannato per aver falsato il risultato.. ne dia qui notizia. Ricordo che le sentenze dei tribunali sono atti pubblici e dire fatti che corrispondono alla verità non costituisce reato. :)

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  70
  • Content Count:  612
  • Reputation:   41
  • Joined:  02/10/2007
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Faccio l'avvocato del diavolo. Il punteggio artistico è dato soprattutto sulla base di programmi di concerto esibiti. E se nel frattempo (tra il 2006 e il 2009) si scopre che quei concerti erano finti o non corrispondevano a ciò che stava scritto sul programma o altro? i scuso col collega in questione, non mi riferisco a lui nella fattispecie ma mi è capitato in dette commissioni di vedere cose davvero bizzarre in quanto a titoli artistici, potete ben immaginare...

Ripeto, la butto lì ma senza rtiferirmi direttamente al caso in questione

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  12
  • Content Count:  87
  • Reputation:   1
  • Joined:  01/17/2008
  • Status:  Offline
  • Device:  Android

Giorgio ha ragione!

Io vorrei aggiungere: è indubbio che il sistema dei concorsi pubblici è un modo per alimentare le raccomandazioni, una mania tutta italiana.. e le clientele. In ogni situazione del genere chi non ha avvertito aleggiare nell'aria lo spirito dell'ingiustizia?

Ed il "fortunato" vincitore di concorso nazionale a cattedra dopo l'iniziale entusiasmo come avrà reagito sapendo che avrà dovuto lasciare, ad esempio, la sua cara Milano per andare ad insegnare a Palermo e viceversa? Che Paese assurdo!

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,633
  • Reputation:   227
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Faccio l'avvocato del diavolo. Il punteggio artistico è dato soprattutto sulla base di programmi di concerto esibiti. E se nel frattempo (tra il 2006 e il 2009) si scopre che quei concerti erano finti o non corrispondevano a ciò che stava scritto sul programma o altro?

 

E' una eventualità da scartare a priori.

Titoli reali, documentati e documentabili.

Stesso bando.

Stessi elementi richiesti.

Stessa commissione.

Due valori diversi nella valutazione dei titoli artistici. (e non di 1 o 2 punti).

 

 

Se la commissione era la stessa nelle due circostanze, è passibile di denuncia per falso ideologico.

 

E' proprio ciò che è stato suggerito.

Link to comment
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.