Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

ROMA - Concerto interrotto al Pantheon


Guest Alessio Olivieri
 Share

Recommended Posts

Guest Alessio Olivieri
Alto esempio di organizzazione e severità: che precisione sugli orari, eh?

 

Anche troppo precisi quando si tratta di tornare a casa, dopo una giornata passata seduti su una sedia a fare cruciverba.

LA cosa irritante è soprattuto nei modi: l'arroganza, la cafonaggine, la totale mancanza di rispetto. Che nervi.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  16
  • Content Count:  202
  • Reputation:   53
  • Joined:  02/18/2008
  • Status:  Offline

La domanda sorge spontanea: succede anche in altri Paesi?

 

Non credo, in quanto gli artefici dell'autoritaria sospensione avrebbero avuto in seguito più di una grossa gatta da pelare, non altro per la forma.

Sul giornale più diffuso a Roma ("Il Messaggero") è stato dato ampio spazio alla lettera di un lettore che criticava duramente il ministro Bondi per essersi scusato con gli artisti russi e con le autorità a causa dell'episodio, non avendo disposto a priori il pagamento dello straordinario (di quattro minuti) al personale presente nel sacro edificio (il Pantheon agrippino è infatti oggi la chiesa di Santa Maria ad Martyres dove, oltre a Raffaello, ai Carracci, ai Re d'Italia e ad altri è sepolto anche Arcangelo Corelli).

C'è da chiedersi come la signora che ha dato lo stop abbia potuto assumere un atteggiamento così arrogante, per lo meni stando ai filmati. Il sindacato la difenderà e, probabilmente, sara' rimossa perche' destinata (magari con una promozione) ad altro incarico.

E' vero che il Pantheon è dissacrato dalle torme di turisti (soprattutto stranieri) che amano bivaccarvi all'esterno ed all'interno (mi vengono alla mente la chiesa di Santa Maria del Popolo con i suoi Caravaggi e le vicine chiese gemelle della grande piazza ), ma è altrettanto vero che taluni atteggiamenti accettati ( o subìti?) da noi, in altri Paesi sarebbero per lo meno impensabili; non altro per la certezza di un'informativa.

La forma asconde la sostanza, ma non è tale; ecco perché c'è chi immediatamente ama prendersela con ministri, sottosegretari, dirigenti sindacali, storici dell'Arte, vigili urbani e (perché no?)... con lo stesso Menenio Agrippa!

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  17
  • Content Count:  120
  • Reputation:   0
  • Joined:  08/31/2008
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

non ci posso credere.... ditemi che è uno scherzo... per favore...

Link to comment
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.