Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

La Catedral, Agustín Barrios


Mago
 Share

Recommended Posts


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  11
  • Content Count:  171
  • Reputation:   0
  • Joined:  08/25/2006
  • Status:  Offline

Sto studiando La Cathedral.... 3 movimento....

qualcuno mi sa dire che diteggiatura devo usare qua :

E-|-----------------------
B-|---------7-----------
G-|---------------
D-|---7-6h7---7-
A-|-5----------
E-|-----------

posso usare pollice medio e pollice anzichè pollice medio indice (pollice sul tasto 6) prima dell'hammer ?
grazie

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  29
  • Content Count:  657
  • Reputation:   0
  • Joined:  04/21/2006
  • Status:  Offline
  • Device:  Android

Le diteggiature sono una cosa personale, puoi usare quella che vuoi, sei libero di farlo. Preferire una diteggiatura rispetto ad un'altra può dipendere da vari fattori che non stò qui ad elencare. Per come la vedo io, il pollice lo userei solo per la nota Re che dura 3/8. In quella battuta userei p-i-m-a-i però ti consiglio di vedere la partitura perchè scritto in Tab non si capisce bene il ritmo e il tempo, si capisce poco insomma. Imparare un brano come la Cathedral in Tab è poco utile, la musica si scrive sul pentagramma e li si capisce tutto, le varie parti, le entrate e le uscite delle voci, in una tab cosa si capisce? poco e niente se per di più è scritta male come quella battuta che hai riportato dato che sarebbe più precisa se fosse scritta così:

 

3/8

 

1 2 3

E-|-------------------

B-|-------------7----

G-|-----------------

D-|----7--6h7----7--

A-|-5----------------

E-|-------------------

 

 

p.s: credo che la battuta in questione sia la 13esima del terzo movimento quando al basso entra per la prima volta il Re.

Link to comment
Share on other sites

Bella questa: la tablatura in un forum di chitarra classica. Sei mitico Mago! In un certo senso non c'è niente di male, dopotutto nel 1600 si leggeva sulle tablature... Il passato nel... futuro. Ma Mago, la musica alla fine l'hai imparata o no? Non andavi a lezione di pianoforte?

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  11
  • Content Count:  171
  • Reputation:   0
  • Joined:  08/25/2006
  • Status:  Offline

Bella questa: la tablatura in un forum di chitarra classica. Sei mitico Mago! In un certo senso non c'è niente di male, dopotutto nel 1600 si leggeva sulle tablature... Il passato nel... futuro. Ma Mago, la musica alla fine l'hai imparata o no? Non andavi a lezione di pianoforte?

 

Le tabulature le uso per far capire che nel 1600 si usavano quelle :lol: .

La musica l'ho imparata tanto che mi ha richiesto per fare più dui :lol: (mi ha prenotato perchè di impegni ne ho tanti compreso quello di fare prove di usura di materassi) anche da uno scherzoso redattore (M.D'Alessandro) :oops::lol::lol: ! per chi non lo sapesse un grande virtuosista versatile !!! (nell'ultimo son serio)

:lol::lol:

 

Si, andavo a lezione di pianoforte e ho avuto buoni esiti in due lezioni con il Maestro Marco Cremaschini dell' "altro suono" che saluto !

 

La musica la compongo a caso, come mi viene racimolando tecniche di questo e di quello (chitarra elettrica, fingerstyle, classica).

 

Il passato è molto importante. Io quando scrivo in notazione uso il pentagramma a 14 righe.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,763
  • Reputation:   424
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Io quando scrivo in notazione uso il pentagramma a 14 righe.

 

Come un triangolo da 6 lati.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  11
  • Content Count:  171
  • Reputation:   0
  • Joined:  08/25/2006
  • Status:  Offline

Io quando scrivo in notazione uso il pentagramma a 14 righe.

 

Come un triangolo da 6 lati.

 

se se eheheheheh !!! :lol::lol::lol:

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  11
  • Content Count:  171
  • Reputation:   0
  • Joined:  08/25/2006
  • Status:  Offline

Piuttosto, volevo dire ad akaros che non mi serve lo spartito perchè la Cathedral è un brano che mi prende, riesco a ricordarmi arrivandolo ad interpretare. Non ho un buon feeling con la lettura.

So leggere ma lentamente come nel caso del piano.

Piuttosto, una brano che mi piace lo memorizzo e con l'esempio di chi lo ha suonato perfettamente riesco a ricostruire il tutto con la tabulatura.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  29
  • Content Count:  657
  • Reputation:   0
  • Joined:  04/21/2006
  • Status:  Offline
  • Device:  Android

Piuttosto, volevo dire ad akaros che non mi serve lo spartito perchè la Cathedral è un brano che mi prende, riesco a ricordarmi arrivandolo ad interpretare. Non ho un buon feeling con la lettura.

So leggere ma lentamente come nel caso del piano.

Piuttosto, una brano che mi piace lo memorizzo e con l'esempio di chi lo ha suonato perfettamente riesco a ricostruire il tutto con la tabulatura.

 

Io ti consiglio di imparare a leggere la musica e di capire cosa c'è scritto altrimenti non fai altro che imitare il pensiero di altri. Ovviamente bisogna capire perchè leggere prima di leggere per capire. Dalla notazione su pentagramma si capisce, se si ha le capacità (per averle basta applicarsi, non c'è nulla di innato se non la voglia di farlo), tutto o quasi di una composizione. Io sono sempre stato dell'idea che si suona prima di tutto col cervello e poi con le mani, questo è anche quello che insegno ai miei pochi (fortuna nella sfortuna) allievi. Corri il rischio, proseguendo per la strada da te scelta, di commettere gli errori che hanno già commesso altri. Per farti capire, la maggior parte degli allievi di Segovia (se non tutti) ha imparato perfettamente i suoi errori tralasciando le cose buone che aveva, una fra tutte il suono. Non voglio aprire una polemica, era solo una metafora. Ciao!

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  11
  • Content Count:  171
  • Reputation:   0
  • Joined:  08/25/2006
  • Status:  Offline

Quindi suoni per imitazione?

 

Riconosco e riproduco nella mia testa l'interpretazione ottimale di un brano e butto questa interpretazione sullo strumento.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.