Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Tredici Miniature e Trittico, Mario Dell'Ara


 Share

Recommended Posts


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  18
  • Content Count:  73
  • Reputation:   2
  • Joined:  01/22/2008
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Con grande felicità (ed anche - perchè no - con un pizzico di orgoglio) ho scoperto che quello che è stato per molti anni il mio Maestro di chitarra (Mario Dell'Ara) nella seconda metà degli anni '90 ha composto e pubblicato (Berben) 2 opere: "13 Miniature per chitarra" che il Maestro Gilardino nella prefazione definisce "[...]piccoli congegni musicali completi e rifiniti" e, nel 1998 "Trittico". Il Maestro Dell'Ara è forse più famoso per la sua attività di didatta e musicologo che non per quella di composizione.
Volevo quindi sapere se qualche interprete presente in questo Forum ha mai affrontato lo studio di queste due opere (a mio parare molto valide) o se, meglio ancora, sono state registrate all'interno di qualche CD.
Grazie
Taltomar

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   100
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Con grande felicità (ed anche - perchè no - con un pizzico di orgoglio) ho scoperto che quello che è stato per molti anni il mio Maestro di chitarra (Mario Dell'Ara) nella seconda metà degli anni '90 ha composto e pubblicato (Berben) 2 opere: "13 Miniature per chitarra" che il Maestro Gilardino nella prefazione definisce "[...]piccoli congegni musicali completi e rifiniti" e, nel 1998 "Trittico". Il Maestro Dell'Era è forse più famoso per la sua attività di didatta e musicologo che non per quello di composizione.

Volevo quindi sapere se qualche interprete presente in questo Forum ha mai affrontato lo studio di queste due opere (a mio parare molto valide) o se, meglio ancora, sono state registrate all'interno di qualche CD.

Grazie

Taltomar

 

Come musicologo, il maestro Dell'Ara ha pubblicato lavori di notevole impegno e rilevanza, mentre come compositore ha pubblicato soltanto i due lavoretti che Lei menziona: non sorprende quindi che il riconoscimento che gli è stato dato si manifesti soprattutto in campo musicologico. Per ottenere attenzione in campo compositivo, bisogna impegnarsi scrivendo lavori che costituiscano un'unità forte, definita, riconoscibile.

 

dralig

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  18
  • Content Count:  73
  • Reputation:   2
  • Joined:  01/22/2008
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Procedo all'ordine e leggo.

Grazie per la segnalazione.

 

Di nulla. Mi farebbe molto piacere avere ,dopo la sua lettura ed analisi, un suo parere a riguardo.

Grazie

Taltomar

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  18
  • Content Count:  73
  • Reputation:   2
  • Joined:  01/22/2008
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Come musicologo, il maestro Dell'Ara ha pubblicato lavori di notevole impegno e rilevanza, mentre come compositore ha pubblicato soltanto i due lavoretti che Lei menziona: non sorprende quindi che il riconoscimento che gli è stato dato si manifesti soprattutto in campo musicologico. Per ottenere attenzione in campo compositivo, bisogna impegnarsi scrivendo lavori che costituiscano un'unità forte, definita, riconoscibile.

dralig

 

Non posseggo le competenze musicali adeguate per poter giudicare e valutare in maniera analitica e strutturata l'opera di un compositore se non esprimendo un parere assolutamente personale. E' chiaro che nell'approcciare lo studio delle due opere musicali del M° Dell'Ara, ha influito non poco una sorta di campanilismo musicale dettato dalla grande stima che provo nei confronti del Maestro. Mi rendo conto che è un approccio ingenuo e superficiale, però, in questo caso, spero mi sia perdonato.

Taltomar

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   100
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

mpetenze musicali adeguate per poter giudicare e valutare in maniera analitica e strutturata l'opera di un compositore se non esprimendo un parere assolutamente personale. E' chiaro che nell'approcciare lo studio delle due opere musicali del M° Dell'Ara, ha influito non poco una sorta di campanilismo musicale dettato dalla grande stima che provo nei confronti del Maestro. Mi rendo conto che è un approccio ingenuo e superficiale, però, in questo caso, spero mi sia perdonato.

Taltomar

 

Non c'è nulla da perdonarLe, i lavori di Dell'Ara sono ottimi, e la mia osservazione si riferisce solo al riconoscimento. Ha pubblicato troppo poco per essere individuato e riconosciuto. Se Falla avesse pubblicato solo l'Homenaje, e non anche El amor brujo, El sombrero, le Noches, il Retablo, etc., ben pochi avrebbero potuto capire chi era.

 

dralig

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,633
  • Reputation:   227
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Procedo all'ordine e leggo.

Grazie per la segnalazione.

 

Di nulla. Mi farebbe molto piacere avere ,dopo la sua lettura ed analisi, un suo parere a riguardo.

Grazie

Taltomar

 

Miniature_DallAra.jpg

 

Ho ricevuto il solito plico della Berben con un po' di musica per chitarra la scorsa settimana.

Tra le altre cose ho letto e diteggiato le 13 miniature di Mario dell'Ara.

Somigliano a delle piccole pietre preziose: costruite con una solida conoscenza dell'armonia (il compositore sembra modellarla come vuole) e nonostante la brevità, sempre di senso compiuto.

Unico rammarico, forse anche a causa del tipo di costruzione, l'assenza completa di sviluppi che, a mio parere, potevano essere affrontati senza problema alcuno, visti i presupposti e le capacità compositive.

Una nota curiosa, l'assenza completa di diteggiatura per mano destra e sinistra. Ci si può sbizzarrire.

 

E' stata, insomma, una graditissima sorpresa.

 

Se dell'Ara ci legge spero voglia darci ulteriori ragguagli in merito al lavoro.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  18
  • Content Count:  73
  • Reputation:   2
  • Joined:  01/22/2008
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Ho ricevuto il solito plico della Berben con un po' di musica per chitarra la scorsa settimana.

Tra le altre cose ho letto e diteggiato le 13 miniature di Mario dell'Ara.

Somigliano a delle piccole pietre preziose: costruite con una solida conoscenza dell'armonia (il compositore sembra modellarla come vuole) e nonostante la brevità, sempre di senso compiuto.

Unico rammarico, forse anche a causa del tipo di costruzione, l'assenza completa di sviluppi che, a mio parere, potevano essere affrontati senza problema alcuno, visti i presupposti e le capacità compositive.

Una nota curiosa, l'assenza completa di diteggiatura per mano destra e sinistra. Ci si può sbizzarrire.

 

E' stata, insomma, una graditissima sorpresa.

 

Non posso che esserne contento. La ringrazio molto per l'attenzione che ha posto su questi lavori del maestro Dell'Ara. Le assicuro che mi ha fatto davvero molto piacere.

Ritengo che la mancanza di diteggiatura sia stata una scelta precisa del compositore proprio per dare la possibiltà all'esecutore di sbizzarrirsi e di imparare a scegliere le soluzioni musicalmente migliori. Le assicuro che per uno studente come me l'approccio a queste miniature musicali è stato davvero formativo e faticoso; non essendo abituato - se non in rarissime eccezioni - a diteggiare una composizione lo sforzo profuso è stato notevole.

Mi auguro infine che Lei possa condividere il suo prezioso lavoro di diteggiatura e - perchè no ? - prevedere in futuro la registrazione su CD di questa opera musicale.

Grazie

Taltomar

 

p.s. ha analizzato anche l'altra composizione di Dell'Ara "Trittico" ?

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,633
  • Reputation:   227
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Mi auguro infine che Lei possa condividere il suo prezioso lavoro di diteggiatura e - perchè no ? - prevedere in futuro la registrazione su CD di questa opera musicale.

 

Non si sa mai.

 

p.s. ha analizzato anche l'altra composizione di Dell'Ara "Trittico" ?

 

Non ho fatto in tempo ma ce l'ho sulla scrivania. Devo terminare il lavoro di 'adattamento' di Winter Tales di Angelo Gilardino per le sei corde (ho quasi terminato il primo tempo) e definire alcuni dettagli del Concerto dell'Argentarola di Ennio Porrino.

Appena posso però darò un'occhiata al Trittico.

 

Grazie a lei per la segnalazione.

Link to comment
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.