Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Tenebrae factae sunt, Angelo Gilardino


Recommended Posts


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  1
  • Content Count:  10
  • Reputation:   0
  • Joined:  07/05/2008
  • Status:  Offline

Mi chiamo giacomo e mi sono iscritto a questo bellissimo forum ricco e ben ordinato.
spero di trovarmi bene vi leggo da quasi di un anno sapete?

sto suonando in questo periodo musica contemporanea e del novecento (henze gilardino ponce) e incuriosito dal programma di cristiano porqueddu del concerto dell'8/7 ho comprato tenebrae factae sunt di gilardino e ho delle domande da fare. spero che per voi non siano banali

A) è difficile per me suonare nella gagliarda gli accordi segnati con laccento mentre i bicordi di seconda devono essere piano come si fa?

Nell'habanera devo lasciar vibrare tutte le note?

C) nella toccata cambiano sempre i tempi e trovo sempre difficile accentare le note segnate. qualche consiglio?

D) sempre nella toccata prima dell'epilogo dal si al mi sulla prima corda è un glissato?
 

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 28
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,766
  • Reputation:   424
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

A) è difficile per me suonare nella gagliarda gli accordi segnati con laccento mentre i bicordi di seconda devono essere piano come si fa?

 

Molto lentamente suoni una terzina sulla prima corda sola e poi un bicordo FF su 1a e 2a (i,m)

Sempre lentamente suoni una terzina su una corda sola e faccia seguire un FF sulle prime tre corde (i,m,a)

Concluda l'esercizio con l'accordo finale composto da 4 note (1a,2a,3a,4a con p,i,m,a)

Ci lavori per qualche giorno e poco a poco aumenti la velocità del metronomo.

 

Quando ottiene inizia ad ottenere dei buoni risultati di controllo del suono - questo mi sembra di capire sia il problema - riprovi a leggere la musica.

Gilardino non indica la diteggitura della md in quel punto ma spero lei stia utilizzando [p] e [i,m] in rapida successione per l'ostinato e [p] per 6a,5a,4a e [i,m,a] per 3a,2a,1a per l'accordo plaquè.

 

B) nell'habanera devo lasciar vibrare tutte le note?

 

E' una domanda troppo generica. Di che sezione parliamo?

 

C) nella toccata cambiano sempre i tempi e trovo sempre difficile accentare le note segnate. qualche consiglio?

 

 

E' piu' semplice, qui. Usi il pollice e studi lentamente.

Ed in ogni caso vedere il punto A sopra.

 

D) sempre nella toccata prima dell'epilogo dal si al mi sulla prima corda è un glissato?

 

No.

E' un momento di bravura vera e propria.

Tolga il pollice della ms dal manico e faccia scorrere il dito 2 dal Si sul XIX al Mi sul XII senza suonare con la mano destra. Quando ha preso confidenza con il movimento deve cercare di coordinare l'attacco delle dita della md con il movimento e suonare (senza modificare la fluidità del movimento della ms) mentre il dito 2 scorre sulla tastiera.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  1
  • Content Count:  10
  • Reputation:   0
  • Joined:  07/05/2008
  • Status:  Offline

maestro i miei ringraziamenti!

seguirò i suoi consigli.

 

la stimo moltissimo e per me rimane ora come ora il migliore interprete della musica di gilardino. ha altra musica da suggerirmi del compositore?

 

ancora infinite grazie per le sue risposte

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,766
  • Reputation:   424
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Di niente, si figuri. La prego solo di levare il 'maestro' per rivolgersi al sottoscritto.

 

e per me rimane ora come ora il migliore interprete della musica di gilardino.

 

Per poter affermare una cosa simile dovrebbe aver ascoltato tutte le interpretazioni di tutti i chitarristi che suonano la musica del compositore vercellese. E' certo di averlo fatto?

 

ha altra musica da suggerirmi del compositore?

 

Molta ma dovrei conoscere il suo livello di preparazione.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  1
  • Content Count:  10
  • Reputation:   0
  • Joined:  07/05/2008
  • Status:  Offline

Sono mortificato ma non posso che rivolgermi a lei con il suo titolo che ha e che merita. non me ne voglia male la prego. ho letto spesso la sua tendenza a non sentirsi chiamare con il titolo ma è per me imbarazzante farlo. mi capisca.

 

sono un diplomando e suono la sonata III di Ponce, Fuga 1000 di Bach, Sonata in Do di Giuliani.

 

grazie per i suoi suggerimenti

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,766
  • Reputation:   424
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Sono mortificato ma non posso che rivolgermi a lei con il suo titolo che ha e che merita. non me ne voglia male la prego. ho letto spesso la sua tendenza a non sentirsi chiamare con il titolo ma è per me imbarazzante farlo. mi capisca.

 

Come crede. Per me i titoli sono da sempre uno spreco di inchiostro sui biglietti da visita.

 

Le suggerisco la lettura di due o tre Studi, le Variazioni sulla Follia e una Sonata, magari la Mediterranea.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  1
  • Content Count:  10
  • Reputation:   0
  • Joined:  07/05/2008
  • Status:  Offline

 

Come crede. Per me i titoli sono da sempre uno spreco di inchiostro sui biglietti da visita.

 

/quote]

 

:lol::lol::lol:

 

Le variazioni sulla follia ce le ho. gli studi li conosco tutti grazie alle sue registrazioni magistrali. sono uno di quelli che aspetta la pubblicazione in pdf per comprarne alcuni ;)

la sonata mediterranea la ordinerò subito.

 

sa degli studi quale mi piace molto? vele, il n.50

pensa sia fattibile?

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,766
  • Reputation:   424
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Tutto è fattibile, Giacomo. Le serve una chitarra e una sedia. Il resto lo troverà con il tempo.

Certo che iniziare da Vele non è esattamente una passeggiata. Provi con la lettura di Sacrificio o La fleur sur l'eau o Ricercare, rispettivamente gli studi (16, 37 e 25).

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  6
  • Content Count:  25
  • Reputation:   2
  • Joined:  03/16/2008
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Certo che iniziare da Vele non è esattamente una passeggiata. Provi con la lettura di Sacrificio o La fleur sur l'eau o Ricercare, rispettivamente gli studi (16, 37 e 25).

 

Posso chiederle una cosa off topic? Nella sua registrazione è palpabile una atmosfera molto cupa e anche il tempo che tiene è molto lento.. perchè?

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,766
  • Reputation:   424
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Certo che iniziare da Vele non è esattamente una passeggiata. Provi con la lettura di Sacrificio o La fleur sur l'eau o Ricercare, rispettivamente gli studi (16, 37 e 25).

 

Posso chiederle una cosa off topic? Nella sua registrazione è palpabile una atmosfera molto cupa e anche il tempo che tiene è molto lento.. perchè?

 

Perchè non dovrebbe esserlo?

La fleur sur l'eau è un omaggio a Monet e Gilardino non fa riferimeno a nessun dipinto particolare del pittore impressionista francese ma in generale ai lavori che avevano come soggetto le ninfee del piccolo stagno artificiale della sua casa di Giverny.

 

Io in quei dipinti spesso vedo un fiore colorato

 

LaFleurSurLeauMONET.jpg

 

ma l'acqua è tutt'altro che trasparente.

 

Un fiore su un lago nero.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.