Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Antonio José e la sua Sonata


Gaetano Balzano
 Share

Recommended Posts


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  47
  • Content Count:  134
  • Reputation:   0
  • Joined:  03/14/2006
  • Status:  Offline

Vorrei reperire quante più informazioni possibili sulla vita di Antonio José e sulla sua Sonata para guitarra.

 

Sto cercando in rete ma non ho trovato niente.

 

Chi mi aiuta?

 

Grazie anticipatamente.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  27
  • Content Count:  166
  • Reputation:   63
  • Joined:  07/15/2008
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

"La Sonata para guitarra" di A. Jose - Una scoperta sorprendente.

Articolo di Angelo Gilardino pubblicato ne Il Fronimo n. 72 del luglio 1990.

:D

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  47
  • Content Count:  134
  • Reputation:   0
  • Joined:  03/14/2006
  • Status:  Offline

Grazie Domenico,

ho appena inviato la richiesta dell'arretrato in email al webmaster de Il Fronimo, dal momento che online non permette l'acquisto (infatti dal link "Arretrati" rimanda solo alle richieste di Abbonamento).

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

  • Group:  Membri
  • Topic Count:  9
  • Content Count:  102
  • Reputation:   0
  • Joined:  12/20/2007
  • Status:  Offline

se leggi lo spagnolo, qualche informazione la trovi qui:

 

http://es.wikipedia.org/wiki/Antonio_Jos%C3%A9

 

Viceversa può illuminarci il M° Gilardino, che l'ha pubblicata due volte:

la I edizione è del 1989-90 in collaborazione con Juan José Sàenz Gallego; la II con Ricardo Iznaola, del 1998 se non erro....

 

Ancora devo vedere l'ultima edizione (posseggo la I) per capire quali differenze ci siano.....

 

un saluto

 

gg

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  47
  • Content Count:  134
  • Reputation:   0
  • Joined:  03/14/2006
  • Status:  Offline

Grazie, a ogni modo ho già ricevuto l'arretrato e sono entrato in possesso dell'articolo di Angelo Gilardino.

 

Che triste fine che ha fatto il compositore ... e così giovane!

E a quanto pare era di una vena musicale non indifferente!

 

Peccato veramente!

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   100
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Grazie, a ogni modo ho già ricevuto l'arretrato e sono entrato in possesso dell'articolo di Angelo Gilardino.

 

Che triste fine che ha fatto il compositore ... e così giovane!

E a quanto pare era di una vena musicale non indifferente!

 

Peccato veramente!

 

La prefazione alla seconda edizione (quella tuttora in commercio) è utile per approfondire e ampliare la conoscenza acquisita con la lettura del precedente articolo. La storia di Antonio José Martinez Palacios non è purtroppo diversa da quelle di tanti altri cittadini spagnoli che, durante la guerra civile, furono eliminati per dar sfogo a rancori personali, con pretestuose motivazioni politiche: in altre parole, come disse un intellettuale spagnolo, Federico Garcia Lorca fu assassinato da cattivi poeti e Antonio José da cattivi musicisti. Date a questa categoria di livorosi frustrati le circostanze che permettano loro di agire impunemente, e oggi come allora vedrete finire al muro artisti colpevoli soltanto di avere manifestato il loro talento.

 

ag

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   100
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

se leggi lo spagnolo, qualche informazione la trovi qui:

 

http://es.wikipedia.org/wiki/Antonio_Jos%C3%A9

 

Viceversa può illuminarci il M° Gilardino, che l'ha pubblicata due volte:

la I edizione è del 1989-90 in collaborazione con Juan José Sàenz Gallego; la II con Ricardo Iznaola, del 1998 se non erro....

 

Ancora devo vedere l'ultima edizione (posseggo la I) per capire quali differenze ci siano.....

 

un saluto

 

gg

 

Le differenze sono quelle che risultano dal confronto tra i due manoscritti, riprodotti nelle rispettive edizioni.

Il primo, si può considerare una sorta di minuta, ancorché perfettamente leggibile e musicalmente completo; il secondo, è la bella copia destinata dal compositore a Regino Sainz de la Maza. Com'è naturale, nel ricopiare il lavoro in bella, il compositore modificò alcuni dettagli.

 

Nella seconda edizione, lo scritto introduttivo è notevolmente ampliato e approfondito.

 

ag

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  47
  • Content Count:  134
  • Reputation:   0
  • Joined:  03/14/2006
  • Status:  Offline

La prefazione alla seconda edizione (quella tuttora in commercio) [CUT]

 

Scusami Angelo ... non ho compreso bene a quale edizione ti riferisci ....

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   100
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

La prefazione alla seconda edizione (quella tuttora in commercio) [CUT]

 

Scusami Angelo ... non ho compreso bene a quale edizione ti riferisci ....

 

Mi riferisco all'edizione Bèrben attualmente in commercio.

 

ag

Link to comment
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.