Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Programmino casereccio per il V Anno (Compimento inferiore)


 Share

Recommended Posts


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  23
  • Content Count:  178
  • Reputation:   0
  • Joined:  02/15/2006
  • Status:  Offline

Getto una ipotesi di programma che dovrebbe conoscere un chitarrista di livello corrispondente al V anno.

 

Ditemi, per favore, se vi sembra soddisfacente.

 

1. Carulli-Chiesa;

2. Giuliani-Chiesa;

3. Carcassi, 25 studi (op. 60);

4. Sor-Segovia;

5. Tarrega, Preludi;

6. Llobet, Dieci canzoni catalane;

7. Villa-Lobos, Preludi, Studi, Suite, Choro n. 1.

 

Cosa manca?

 

AGGIORNAMENTO (IN SINTESI):

 

da Porqueddu

Giuliani, una sonatina dall'op.71 o una sonata non troppo complicata.

tre o quattro studi di Napoleon Coste

alcuni di Giulio Regondi

Castelnuovo Tedesco, gli Appunti e alcuni Caprichos

De-Rogatis

Agustin Barrios, Oraciòn, Villancico de Navidad e altre opere minori

Ponce, Preludi

Gilardino, la Fantasia (Studio n.9) e l'Omaggio a Heitor Villa-Lobos (Studio n.11).

 

da Bonaguri

 

Anonimo (trascr. Chilesotti) : 6 Pezzi (rev.Segovia , oppure ed. Bèrben oppure ed.Columbia)

Milan: 6 Pavane; Fantasia VIII (Suvini Zerboni ).

Narvaez: Guardame Las Vacas, Canciòn de L' Emperador (trascr. Pujol, ed. Schott: volume “Hispanae citharare ars viva”)

Mudarra: Gagliarda, Pavana, Romanesca II, Diferencias sobre "Conde Claros".

Da Milano: Fantasia XII, Ricercare 51(numerazione Edizioni Suvini Zerboni)

Sanz: Pavana, Folìas, Canarios (Teuchert, ed. Ricordi ).

Roncalli: Gavotta, Giga in sol maggiore.

 

Poulenc: Sarabande; Smith Brindle: Canto, Omaggio a Luigi Dallapiccola (da GuitarCosmos); Sauguet: Musiques pour Claudel; F. Peyrot: Prelude I; Rodrigo: Por Caminos de Santiago; Sojo: Endecha; Torroba: Romance de los Pinos, Torija(da “Castillos de Espana”), Burgalesa; Tansman: Reverie, Mazurka (da : Suite in Modo Polonico ).

 

da Diodovich

Per ciò che riguarda Poulenc, Smith Brindle, Rodrigo, Sojo, è sostanzialmente d'accordo.

Meno d'accordo per Sauguet, Torroba, Tansman e i preludi di Ponce perché ritenuti di livello (interpretativo) superiore al V.

 

da dralig

la "Burgalesa" di Moreno-Torroba nel testo pubblicato, in fa diesis, è un pezzo tutt'altro che facile. Diventa più abbordabile se lo si trasporta - come ha fatto Segovia nella sua registrazione - un tono sotto, ma non si tratta di una trasposizione letterale: bisogna aggiustare qualche armonia.

 

da alfredo franco

Sauguet è un compositore talmente raffinato da sfiorare l'inaccessibilità strumentale.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 65
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,763
  • Reputation:   424
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Le scale diatoniche, le scale per 3e, 6e, 8e e 10e e i 120 Arpeggi di Mauro Giuliani.

Manca la musica antica e una composizione di musica contemporanea.

 

Se mi permetti un'annotazione alla tua richiesta "vi sembra soddisfacente ?", ti dico che è un repertorio trito e ritrito.

Prova a leggere anche i preludi di Manuel Maria Ponce e gli studi di Dionisio Aguado.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  23
  • Content Count:  178
  • Reputation:   0
  • Joined:  02/15/2006
  • Status:  Offline

Le scale diatoniche, le scale per 3e, 6e, 8e e 10e e i 120 Arpeggi di Mauro Giuliani.

Manca la musica antica e una composizione di musica contemporanea.

 

Grazie Cristiano!

Io, però, non intendo stilare un programma per sostenere un esame (altrimenti mi basterebbe leggere il tuo post sul compimento inferiore), ma solo per orientare un percorso bensì strumentale, ma anche culturale.

 

Musica antica e contemporanea, ad esempio? secondo te, quali non possono mancare nelle dita di un V anno?

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  11
  • Content Count:  171
  • Reputation:   0
  • Joined:  08/25/2006
  • Status:  Offline

Se ti posso consigliare.....

 

Tarrega : Carnevale Venezia - Capricio Arrabe - Lacrima - Recuerdos De Alambra - Gran Vals

 

Roland Dyens : Tango Escape

 

Barrios : La Cathedral

 

Lauro : walz (non mi ricordo penso che sia il terzo)

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  23
  • Content Count:  178
  • Reputation:   0
  • Joined:  02/15/2006
  • Status:  Offline

Se mi permetti un'annotazione alla tua richiesta "vi sembra soddisfacente ?", ti dico che è un repertorio trito e ritrito.

Prova a leggere anche i preludi di Manuel Maria Ponce e gli studi di Dionisio Aguado.

 

Puoi suggerirmi anche le edizioni?

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  11
  • Content Count:  171
  • Reputation:   0
  • Joined:  08/25/2006
  • Status:  Offline

Guarda su che ti ho consigliato..........secondo me se fai quelli passi....

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  23
  • Content Count:  178
  • Reputation:   0
  • Joined:  02/15/2006
  • Status:  Offline

Guarda su che ti ho consigliato..........secondo me se fai quelli passi....

 

passo? cosa? :roll:

 

Barrios, La Cathedral, è da V? :shock:

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  11
  • Content Count:  171
  • Reputation:   0
  • Joined:  08/25/2006
  • Status:  Offline

Guarda su che ti ho consigliato..........secondo me se fai quelli passi....

 

passo? cosa? :roll:

 

Barrios, La Cathedral, è da V? :shock:

 

Passi al VI no ? Senno per cosa li porti ?

 

La Cathedral è anche da I anno. Basta mettersi li a studiare, avere delle unghie abbastanza lunghe, e ce la fai !!!!

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,763
  • Reputation:   424
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Io, però, non intendo stilare un programma per sostenere un esame (altrimenti mi basterebbe leggere il tuo post sul compimento inferiore), ma solo per orientare un percorso bensì strumentale, ma anche culturale.

Musica antica e contemporanea, ad esempio? secondo te, quali non possono mancare nelle dita di un V anno?

 

Oh, beh, allora mi tocca suonartele, scusa.

Dò per scontato che il tuo livello sia effettivamente da V anno.

 

Sull'Ottocento: se fossi in te lascerei perdere gli studi di Giuliani e di Carulli e orienterei il lavoro a qualcosa di più sostanzioso sempre di Giuliani, una sonatina dall'op.71 o una sonata non troppo complicata.

Includi tre o quattro studi di Napoleon Coste e scegline alcuni con il tuo insegnante di Giulio Regondi. C'è tantissimo materiale utile.

Se proprio non puoi fare a meno di Matteo Carcassi lavora sugli studi 18, 23 e 25*

 

Sul Novecento: opterei per Castelnuovo Tedesco, gli Appunti, e la lettura (sotto la guida di un docente) di alcuni Caprichos.

Le canzoni catalane di Llobet sono ottime per l'intimismo; non tralasciare in questo campo i lavori della De-Rogatis. Alcune cose sono molto interessanti anche se musicalmente più semplici. Potrebbero tornarti utili, a tal proposito, anche alcuni semplici lavori di Agustin Barrios (Oraciòn, Villancico de Navidad e altre opere minori).

 

Leggi i preludi di Manuel Maria Ponce. Non possono che aiutarti a perfezionare la tua cultura e gusto musicale e studia la biografia del compositore messicano.

 

Sul contemporaneo ti posso suggerire (sempre per un V anno) la Fantasia (Studio n.9) e l'Omaggio a Heitor Villa-Lobos (Studio n.11) di Angelo Gilardino. Ti aiuteranno nella formazione musicale e (letteralmente) fisica.

 

*L'altra sera mi trovavo nell'aula di chitarra della Scuola Civica di Nuoro e uno dei miei allievi mi avverte che non potrà essere presente a lezione.

Mi trovo sulla scrivania, per caso, una copia dello studio n.25 di Matteo Carcassi e decido di rileggerlo a 20 anni di distanza.

Scrivi qui, scrivi lì, prova questo e prova quello, ridendo e schezando, ho elaborato una diteggiatura ideale per la resa 'liquida' del brano. E' un po' (troppo) personalizzata ma alla fine la "ginnastica" delle dita ripaga con una linearità che la diteggiatura specificata, ahimè, non consente.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.